+48 570 166 666    +48 71 73 73 373 kontakt@jmsuselclinic.pl

Questo è un intervento estetico che deve sbucciare gli strati superficiali dell’epidermide per rinfrescare, rigenerare ed idratare la pelle.

Io realizzo bucce basate su:

  • soluzione Jessner,
  • acido tricloroacetico,
  • acido salicilico,
  • acido mandelico,
  • acido lattico,
  • acido retinoico e acido ferulico.

La procedura consiste nell’applicare su una pelle precedentemente preparata, particolari strati della buccia – di solito è un liquido o un gel, ben selezionati in base al tipo di pelle e al problema del paziente. La procedura dura da pochi a diversi minuti ed è generalmente indolore malgrado possa aver luogo una bruciatura o un formicolio o uno stiramento della pelle.

L’eritema successivo può prolungarsi per qualche ora. Dopo 2 giorni la pelle inizia a sbucciarsi, la qual cosa continua dai 3 ai 5-6 giorni. Nei periodi tra le bucce è raccomandato prendersi cura della pelle con una crema idratante che abbia proprietà rigenerative ( Zinalfat, Cicalfate, Cicaplast) e ricordarsi di proteggere la pelle con creme solari dai più alti fattori protettivi (SPF 50+).

Indicazioni

Prevenzione dell’invecchiamento,
Iperpigmentazione e decolorazione della pelle,
Snellezza della pelle e rughe,
Cicatrici (incluse post acne),
Acne comedonica ed eccessivo ingrassamento della pelle.

Controindicazioni

Infezioni batteriche e virali (inclusi herpes attivi),
Gravidanza e periodo di allattamento,
Malattia autoimmune non regolamentata,
Pelle abbronzata

Effetti collaterali

  • Può verificarsi: eritema, edema, scolorimento di transizione, possibilità di attivazione di herpes.
  • Rari: dermatite allergica di contatto, blister, iperpigmentazione persistente o scolorimento, cicatrice.